Sempre più capitale del cibo, uno dei luoghi simbolo del buon cibo del Bel Paese, Parma è entrata di diritto nella Food Valley italiana proprio grazie all’alto numero di prodotti tipici tutelati da marchi di qualità, uno straordinario patrimonio di eccellenze che sono un paradiso per il palato. E la presenza della fiera internazionale dell’alimentazione – organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare – che la città ospita da moltissimi anni, non fa altro che confermare la sua centralità.
Saranno più di mille i prodotti presentati nell’edizione di quest’anno. Circa 3.000 gli espositori presenti, più di 130.000 i mq espositivi, e 80.000 i visitatori professionali attesi. Le tendenze dell’alimentare emergeranno dai momenti espositivi ma anche e soprattutto da quelli convegnistici.
Ma Cibus 2018 non si limiterà soltanto a proporre nuovi prodotti per il mercato internazionale poichè una buona parte della manifestazione sarà dedicata all’analisi dei futuri scenari di produzione e distribuzione. Tra le tante tavole rotonde, convegni, seminari, workshop e talk che arricchiscono il programma, Cibus sarà infatti l’occasione per fare il punto sulle tematiche più rilevanti: biotecnologie e ricerca scientifica nell’alimentare, innovazione e sostenibilità, prevenzione degli sprechi alimentari, le fake news nell’alimentare, la promozione all’estero dei prodotti italiani e la piaga dell’Italian Sounding. Ed ancora il punto vendita fisico e vendite online: come sarà il negozio del futuro, le frontiere del marketing nei punti vendita, i novel food (insetti e carne coltivata), dove va il packaging, gli chef come influencer e molto altro ancora.
L’innovazione sarà di casa soprattutto al Cibus Innovation Corner, nuovissimo padiglione che avrà per protagonista il racconto dei prodotti più innovativi, così come dei trend e delle dinamiche di innovazione nell’ambito food e distribuzione.
Come ogni fiera che si rispetti, anche Cibus ha il suo fuorisalone nel cuore della città. Con CIBUS OFF, Il Saper Fare dal 5 al 13 maggio, Parma si trasformerà in un “museo vivente” diventando il palcoscenico di eventi e iniziative di ogni tipo legate a doppio filo alle realtà locali. Un vero e proprio viaggio alla scoperta delle origini e peculiarità di tante specialità del territorio celebrate in tutto il mondo, un dialogo che parte dai produttori e che arriva dritto al palato dei consumatori.

Per informazioni: Cibus  7-10 maggio  Fiere di Parma  www.cibus.it

By | 2018-05-03T12:31:40+00:00 3 maggio 2018|Manifestazioni, ULTIME NOTIZIE|