Sempre più capitale del cibo, uno dei luoghi simbolo del buon cibo del Bel Paese, il Taste è entrato di diritto nella Food Valley italiana proprio grazie all’alto numero di prodotti tipici tutelati da marchi di qualità, uno straordinario patrimonio di eccellenze che sono un paradiso per il palato.
Ma Taste 2022 non si limiterà soltanto a proporre nuovi prodotti , tra le tante tavole rotonde, convegni, seminari, workshop e talk che arricchiscono il programma,  sarà infatti l’occasione per fare il punto sulle tematiche più rilevanti: biotecnologie e ricerca scientifica nell’alimentare, innovazione e sostenibilità, prevenzione degli sprechi alimentari, le fake news nell’alimentare, la promozione all’estero dei prodotti italiani .