Privacy Policy2018-11-07T12:37:23+00:00

INFORMATIVA PRIVACY A NORMA DELL’ART. 13 E 14 DEL RGDP

Gentile cliente/fornitore,
Il Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali (RGDP) agli artt. 13 e 14, commi 1, impone l’obbligo di informare l’interessato, in caso di raccolta diretta ed indiretta dei suoi dati, sugli elementi fondamentali del trattamento, specificandoli al § 1, lett. a/f.
La scrivente impresa vi adempie compiutamente informandoLa che:

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Titolare del trattamento è l’impresa F.LLI GARDINI S.N.C. DI FABIO E MANUELE GARDINI & C.,
sita in Forlì, via E. Benini 38, PEC: gardini@cert.cna.it EMAIL: info@gardinicioccolato.it TEL: 0543480375 FAX: 0543480375

FINALITÁ
I dati sono raccolti per le seguenti finalità: esecuzione di obblighi derivanti da un contratto del quale Lei è parte o per adempiere, prima dell’esecuzione del contratto, a Sue specifiche richieste; adempimento di obblighi di legge, regolamento, normativa comunitaria; gestione della clientela (amministrazione della clientela; amministrazione dei contratti, ordini, spedizioni e fatture; controllo dell’affidabilità e solvibilità); gestione dei fornitori (amministrazione dei fornitori; amministrazione di contratti, ordini, arrivi, fatture; selezioni in rapporto alle necessità dell’impresa); gestione del contenzioso (inadempimenti contrattuali; diffide; transazioni; recupero crediti; arbitrati; controversie giudiziarie); invio di materiale pubblicitario; attività promozionali (offerte economiche su nostri prodotti e/o servizi, comunicazione di eventi-degustazione con possibilità di promozioni economiche). La base giuridica si fonda su suo consenso espresso per una o più specifiche finalità; su esigenza contrattuale o precontrattuale; su obbligo legale al quale la scrivente impresa è soggetta; su legittimo interesse. Il trattamento riguarda dati personali, la cui origine può derivare anche da soggetti terzi, quali agenti di commercio. Il legittimo interesse consiste nell’esecuzione di richieste legali incluse la riscossione del debito mediante procedure extragiudiziali.

MODALITÁ DEL TRATTAMENTO
In relazione alle summenzionate finalità, il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti cartacei e informatici, con logiche strettamente correlate alle finalità suddette e, comunque, in modo da garantirLe la sicurezza e la riservatezza dei dati nonché la piena osservanza della legge.

COMUNICAZIONE
I destinatari o le eventuali categorie di destinatari sono: ente poste o altre società di recapito della corrispondenza; corrieri; banche ed istituti di credito; studi legali; società di manutenzione/riparazione delle apparecchiature informatiche; studi professionali e/o società e/o associazioni di imprese e di imprenditori che erogano a noi determinati servizi contabili e/o fiscali, ecc.; agenti o rappresentanti. I dati non saranno diffusi.
I dati potrebbero essere trasferiti fuori dal territorio UE o ad una organizzazione internazionale in base alla esistenza di decisione di adeguatezza della Commissione UE (art 45).

PERIODO DI CONSERVAZIONE
Il periodo di conservazione dei dati personali contenuti nelle banche dati riferito al trattamento per le finalità contrattuali coincide con la durata del rapporto contrattuale, mentre quello legato all’espletamento degli obblighi legali è prescritto dalla legge. In relazione alle finalità di marketing, promozionali, invio di materiale pubblicitario, il periodo di conservazione è di 5 anni.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
La si informa dell’esistenza del suo diritto di chiederci l’accesso ai suoi dati personali, di rettifica, di cancellazione degli stessi, di limitazione del trattamento dei dati che la riguardano, di opporsi al loro trattamento, alla portabilità dei dati.
Dal momento che il nostro trattamento ha anche base giuridica sul consenso da lei prestato (art. 6, § 1, lett a o art. 9, § 2, lett. a) le è riconosciuto il diritto di revocare il suo consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca.
Le è riconosciuto il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo.

CONSEGUENZE DEL RIFIUTO A FORNIRE I DATI
La comunicazione dei suoi dati è obbligatoria per legge e il suo eventuale rifiuto di comunicare i dati comporterà l’impossibilità di adempiere agli obblighi di legge; inoltre la comunicazione dei suoi dati è requisito necessario per la conclusione del contratto, pertanto il suo eventuale rifiuto di comunicare i dati comporterà l’impossibilità di adempiere il contratto.
La comunicazione ai fini di invio di materiale pubblicitario o svolgimento di attività promozionale è facoltativa, pertanto il suo eventuale rifiuto di comunicare i dati comporterà l’impossibilità di inviare materiale pubblicitario o svolgere attività promozionali, anche in forma indiretta.
Forlì, 25/05/2018